Trepuzzi
A Trepuzzi un registro delle coppie di fatto
martedì 5 giugno 2012

Il piccolo comune all'avanguardia, è il primo nel Salento

Altro che more uxorio! D'ora in poi sarà famiglia a tutti gli effetti, con tanto di iscrizione nel registro comunale. Sembra aver avuto un esito positivo la lunga querelle che vedeva contrapposti i sostenitori della famiglia classica, consacrata dal matrimonio, e i sostenitori della legittimità delle coppie di fatto. O, almeno, così è a livello locale. Parte da Trepuzzi l'iniziativa di iscrivere nel registro comunale anche le coppie di fatto, riconoscendo loro una legittimità. Se ancora a livello nazionale questa battaglia di civiltà sembra lontana dal trovare una soluzione,  dai piccoli comuni sembra arrivare invece una ventata di novità novità. Sul piano legislativo, difatti, l'Italia non si è ancora dotata di una specifica legislazione. Le differenze, sul piano dei diritti tra coniugi sono ancora tante. Diverso è invece per i figli naturali, tutelati in egual modo dei figli nati nel matrimonio. perché una famiglia possa definirsi tale, anche agli occhi del regolamento comunale, è però necessario che sussistano alcune condizioni: la convivenza e la stabilità come coppia.